WWW.ANSIADAPRESTAZIONE.IT

PORTALE SPECIALIZZATO SU

ANSIA DA PRESTAZIONE E PROBLEMI DI EREZIONE

Articoli a cura del Dott. Pierpaolo Casto

Come trovare la causa del problema di erezione

COME TROVARE LA CAUSA DEL PROBLEMA DI EREZIONE

Storia medica: la prima visita si concentrerà sull’acquisizione di informazioni riguardanti la storia medica, inclusi aspetti psicologici e sessuali; ci sono molte cause possibili per l’impotenza, e la maggior parte di queste vengono identificate con la ricostruzione di una storia medica dettagliata.

Lo specialista si informerà anche circa eventuali fattori di rischio, farà domande su stress, lavoro e sul rapporto con il partner; cercherà informazioni inerenti allo stile di vita, sull’uso di alcool, fumo e droghe che possono influenzare la capacità del soggetto di raggiungere un’erezione.

Esame fisico: l’esame fisico è semplice e può dare indicazioni su problemi sistemici.

Ad esempio, se il pene non è sensibile al contatto, la causa potrebbe essere un problema nel sistema nervoso; lo specialista potrebbe scoprire un problema nel sistema circolatorio osservando gli impulsi nei polsi e nelle caviglie.

Lo specialista potrebbe anche eseguire un esame di ispezione rettale per verificare la condizione della prostata e per avere informazioni sul corretto funzionamento, o richiedere esami specifici per valutare il corretto funzionamento della ghiandola tiroidea.

STRUMENTI DI VALUTAZIONE

 

Laboratorio: le analisi del sangue possono segnalare condizioni che interferiscono con la normale funzione erettile. Queste analisi misurano i livelli ormonali, come il testosterone, il colesterolo, la glicemia (diabete), il fegato (transaminasi), la funzione renale e la funzione tiroidea.

Come accennato in precedenza, la presenza eccessiva di prolattina può abbassare i livelli di testosterone, che possono diminuire la libido.

È possibile richiedere le analisi dell’urina per escludere infezioni della vescica; controllare lo stato delle arterie del pene, il flusso sanguigno, le perdite venose, i segni di aterosclerosi e la cicatrizzazione o la calcificazione del tessuto erettile.

Un ultimo test per controllare la funzionalità  delle arterie del pene è l’arteriografia; un radiologo inserisce un piccolo catetere nell’arteria femorale nella coscia superiore, poi trova l’arteria che va al pene (arteria pudendale) e inietta il colorante di contrasto per mostrare possibili blocchi nelle arterie peniche.

Articolo a cura del Dott. Pierpaolo Casto
*** Contatti e Consulenza Specialistica con il Dott. Pierpaolo Casto:
Via Magenta, 64 CASARANO (Lecce)
Tel. 328 9197451 * 0833 501735 *** Contatti e Consulenza Specialistica con il Dott. Pierpaolo Casto:
Via Magenta, 64 CASARANO (Lecce)
Tel. 328 9197451 * 0833 501735

PORTALI ITALIANI SPECIALIZZATI

Per approfondire sui disturbi di Ansia da Prestazione, Disfunzione Erettile, Problemi di Erezione, Eiaculazione Precoce si suggerisce la lettura sui seguenti Portali Specializzati:

WWW.ANSIADAPRESTAZIONE-ITALIA.IT

WWW.ANSIADAPRESTAZIONE.IT

ANSIADAPRESTAZIONESESSUALE.IT

WWW.SESSUOLOGIA-ITALIA.IT

WWW.PROBLEMIDIEREZIONE-ITALIA.IT

WWW.EREZIONE-ITALIA.IT

Articoli a Cura del Dott. Pierpaolo Casto

Videocorso sul tuo WhatsApp “Come Vincere Ansia da Prestazione e Problemi di Erezione”

E’ possibile richiedere consulenza con videochiamata WhatsApp o Google Duo

EUROPA - AMERICA - OCEANIA

Dott. Pierpaolo Casto - Psicologo e Psicoterapeuta - Specialista in Psicoterapia Cognitiva e Comportamentale - PER APPUNTAMENTO: Via Magenta, 64 CASARANO ( Lecce ) Tel. 328 9197451 - 0833 501735 - Part. IVA 03548820756 * Gruppo Associato Centro Italiano di Psicoterapia .it © 2021 Frontier Theme
Call Now ButtonCHIAMA IL DR. PIERPAOLO CASTO
WhatsApp chat